Back End Developer: cosa fa e quanto guadagna in Italia
31.07.2020

Back End Developer: cosa fa e quanto guadagna in Italia

Il Back End Developer è lo sviluppatore informatico specializzato nella creazione lato server di un sito web, un software o un sistema informativo. Si occupa di dar vita alla logica computazionale che sorregge il sistema digitale e crea componenti e funzionalità a cui un utente ha accesso indirettamente tramite un'applicazione o un sistema front end.

Il back end di un sistema digitale è costituito da tre parti: il server, il database e l'applicazione. Il Back End Developer scrive codici che consentono a queste tre componenti di interagire per eseguire funzioni e fornire le informazioni di cui l'utente necessita.
Le sue competenze spaziano dalla matematica alla costruzione e gestione di database al controllo del flusso delle informazioni provenienti da diverse fonti: email marketing, social network, log-in. 

Lo sviluppo del back end richiede la conoscenza di diversi linguaggi di programmazione. Un Back End Developer è solitamente specializzato in tre o quattro linguaggi, quelli più adatti alle sue esigenze o alle necessità dell’azienda in cui è impiegato.
Tra i linguaggi più utilizzati vi sono Java EE e JavaScript (Node.js), Scala, Python, Ruby, Go ma anche PHP e C++, per la gestione architetture C++.
Ogni Back End Developer deve poi tenersi aggiornato sulle ultime novità riguardanti framework e librerie.

Per quanto riguarda la gestione delle informazioni, un buon Back End Developer deve avere esperienza nell’uso di tecnologie quali Oracle, Microsoft SQL Server, MySQL e MongoDB.

 

La formazione del Back End Developer

Al Back End Developer è solitamente richiesta una laurea in Ingegneria Informatica o Informatica. Talvolta, le aziende ricercano figure laureate in Ingegneria, Matematica, Fisica e Statistica, questo perchè non esiste un unico percorso per specializzarsi in Back End Development.

Chi vuole intraprendere questo tipo di carriera, può anche usufruire dei vari corsi online per specializzarsi o imparare un nuovo linguaggio di programmazione. Si tratta di una tecnica molto utilizzata nell’ambiente degli sviluppatori informatici in generale. Imparare senza smettere di lavorare è una buona soluzione anche per le figure più anziane.

Esistono poi realtà, come ad esempio Codemotion, che formano programmatori e sviluppatori offrendo opportunità sia dal lato formativo sia da quello lavorativo.

 

Lo stipendio di un Back End Developer in Italia

Lo stipendio medio mensile di un Back End Developer in Italia è pari a 1.700 euro, ovvero circa 100 euro in più rispetto alla retribuzione media mensile.

Un profilo junior può partire da una retribuzione mensile di 1.000 euro e arrivare a guadagnare anche più di 3.000 euro netti al mese.