SCADA Engineer: principali responsabilità e task aziendali

02.09.2021
SCADA Engineer: principali responsabilità e task aziendali

SCADA Engineer e sistemi SCADA

Lo sviluppo del business aziendale, oggigiorno, è sempre più supportato dall’utilizzo di dati e insight - i quali vengono raccolti, catalogati, interpretati e utilizzati al fine di trarre importanti indicazioni sulla direzione opportuna da seguire. Questa importanza, sempre crescente, ricoperta dai dati, ha aumentato il valore di alcune figure specializzate: per esempio quelle che si occupano dell’aspetto architetturale dei sistemi di archiviazione (Big Data Engineer, Database Administrator, Data Architect...) oppure quelle che utilizzano i dati per sviluppare modelli e strategie di business (Data Scientist, per esempio) o ancora quelle che elaborano i dati producendo rappresentazioni visive (Data Visualization, per citarne una).

Lo SCADA Engineer rappresenta un’altra delle figure professionali che lavorano quotidianamente con i dati. Più precisamente lo SCADA Engineer utilizza i sistemi SCADA (Supervisory Control And Data Acquisition) al fine di monitorare, raccogliere ed elaborare i dati ottenuti dai processi aziendali e industriali1.

Il sistema SCADA può essere definito come un insieme di componenti hardware e software le cui funzionalità permettono di gestire, controllare e supervisionare i sistemi fisici, senza la stretta necessità di ricorrere a codici di programmazione. Esso, dunque, risulta essere un supporto molto importante per i processi di automazione: questo sistema, infatti, permette di collezionare dati in modo completo e tempestivo, effettuando azioni di correzione e miglioramento - se necessarie - in tempo reale. 

Precisamente, il sistema SCADA raccoglie dati e informazioni partendo dalle Remote Terminal Units (RTU) e dai Programmable Logic Controller (PLC) - i quali, a loro volta, recuperano i dati da alcuni sensori opportunamente posizionati sui macchinari o dall’attività di inserimento dati manuale2. Per fare questo, l’architettura SCADA - utilizzata poi dallo SCADA Engineer - solitamente si compone dei seguenti elementi: 

  • Computer interconnessi tra loro che svolgono funzioni di supervisione e di interfaccia Human-Machine;
  • Unità periferiche (come RTU o PLC) che, tramite sensori, si interfacciano in modo diretto con il processo;
  • Rete di comunicazione che assicura il corretto scambio di informazioni tra i computer interconnessi e le unità periferiche.

 

SCADA Engineer: responsabilità e compiti

La principale responsabilità dello SCADA Engineer consiste nell’assicurare la correttezza, la sicurezza e l’affidabilità dei dati raccolti con il sistema SCADA, così che il processo aziendale possa continuare - anche su larga scala - senza interrompere l’attività. 

Il lavoro dello SCADA Engineer si può comunemente suddividere in tre step3:

  • Supervisione: lo SCADA Engineer osserva il processo aziendale e controlla la sua evoluzione tramite un'attenta analisi della successione dei vari stati del processo stesso. Questa supervisione viene effettuata tramite un’interfaccia (Human Machine Interface) che fornisce immediatamente allo SCADA Engineer una rappresentazione visiva del processo, della sua evoluzione e delle eccezioni rispetto all’evoluzione attesa: traduce, cioè, le informazioni sullo stato del processo in un linguaggio grafico di immediata interpretazione;
  • Controllo: lo SCADA Engineer, tramite apposita funzione del sistema SCADA, è in grado di intervenire sul processo per modificarne l’evoluzione in base a specifiche regole o decisioni precedentemente definite;
  • Acquisizione dei dati: il sistema SCADA permette di trasferire le informazioni dai dispositivi periferici ai computer e viceversa, consentendo allo SCADA Engineer di supervisionare e controllare il processo aziendale influenzandone l'evoluzione tramite intervento sui valori delle variabili.

Le principali mansioni svolte dallo SCADA Engineer possono essere così riassunte:

  • Garantire sempre il corretto funzionamento dei componenti del sistema di controllo e garantire che i protocolli di sicurezza siano correttamente in esecuzione su tutte le reti;
  • Installare, configurare e mantenere server, reti e apparecchiature;
  • Intervenire rapidamente in caso di guasti del circuito PLC, delle apparecchiature o dei software - diagnosticandoli e risolvendoli nel minor tempo possibile;
  • Monitorare il malware e il firewall dei sistemi SCADA per proteggere l'intera infrastruttura da attacchi esterni;
  • Effettuare continui interventi di manutenzione e aggiornamenti ai sistemi SCADA;
  • Monitorare la comunicazione dei dati;
  • Gestire gli accessi al sistema;
  • Organizzare i documenti di licenza e supporto.

 

SCADA Engineer: competenze e conoscenze

I sistemi SCADA, come tutte le tecnologie, sono in continua evoluzione, secondo i progressi dell'elettronica, dell'informatica e delle reti di comunicazione, pertanto, per poter effettuare correttamente il proprio lavoro lo SCADA Engineer deve essere sempre aggiornato su tali cambiamenti.

Per poter svolgere la professione di SCADA Engineer, oltre a disporre di una laurea - per esempio in Informatica o in altre discipline STEM - dovrebbe possedere anche una buona conoscenza dei principali sistemi informatici e qualche esperienza pregressa in società di servizi elettrici.

 

Fonti

1. SCADA, Wikipedia.it
2. 19 Mag Ignition: molto più di un semplice SCADA, vestaengineering.it
3. Cos'è SCADA, sielcosistemi.com

Benvenuto.