Chief Digital Officer (CDO) e cambiamento: una figura chiave

26.08.2021
Chief Digital Officer (CDO) e cambiamento: una figura chiave

Grazie alla Digital Transformation, le competenze del CDO sono diventate molto importanti per le aziende che intendono accogliere le innovazioni tecnologiche e abbracciare il cambiamento in un'ottica di miglioramento. 

Chief Digital Officer: di cosa si occupa

Il CDO si occupa principalmente di guidare il processo di cambiamento in ambito aziendale, ovvero di definire la nuova strategia digitale con la quale un’azienda può migliorare i processi organizzativi, ottimizzare le performance e perfezionare i servizi offerti1. Egli si occupa dell’informatizzazione dei processi interni, ovvero dell’introduzione di nuovi strumenti, come ad esempio il cloud e altre piattaforme di condivisione delle informazioni, per migliorare la comunicazione e rendere più fluido il processo produttivo.

Il CDO contribuisce allo sviluppo della cosiddetta Digital Culture, supporta cioè la diffusione del nuovo approccio di lavoro improntato al digitale che l’intera organizzazione intende adottare2. In aziende più strutturate, un CDO può occuparsi anche di analisi e definizione della Customer Journey.

Il CDO può essere definito come un esperto di prodotto e un esperto di digitale allo stesso tempo. Si tratta infatti di una figura multidisciplinare che conosce il segmento di mercato in cui l’organizzazione opera, il suo il business model e i nuovi trend che potrebbero condurla a ottimizzare le sue performance.

 

Chief Digital Officer: Hard e Soft Skills

Non esiste un preciso percorso di studi da intraprendere per diventare CDO. Si tratta di una figura trasversale che unisce conoscenze tecniche a mentalità orientata al business3. A livello tecnico, un CDO può possedere competenze di Data Mining, conoscere la metodologia DevOps e possedere conoscenze di base di progettazione e sviluppo del software

Il CDO è in grado di mappare le diverse tipologie di clienti dell'azienda in cui è inserito e di analizzare il segmento di mercato di riferimento; possiede nozioni di base di Digital Marketing e conosce i processi gestionali e operativi dell’azienda. 

Per via del ruolo di alto livello che ricopre, un CDO dovrebbe possedere capacità di leadership e passione per le sfide, esperienza nella gestione delle risorse umane e competenze consolidate di management aziendale. Inoltre, senso pratico, empatia e buone capacità comunicative sono importanti tanto quanto competenze tecniche e mentalità imprenditoriale. 

 

Fonti
1. Chi è il Chief digital officer, il leader alla guida dell’innovazione digitale, forbes.it
2. Chi è il Chief digital Officer, info.digitalbuildingblocks.it
3. Nuove professioni, chi è il Chief Digital Officer che tutte le aziende cercano, university2business.it

Benvenuto.