Digital Strategic Planner: ruolo, competenze, responsabilità

01.12.2020
Digital Strategic Planner: ruolo, competenze, responsabilità

Digital Strategic Planner: cosa fa

La presenza nel web di attività, aziende e organizzazioni è ormai diventata di fondamentale importanza. Oggi è possibile visitare siti web aziendali e profili sui vari social network, ricevere notizie su nuovi prodotti o servizi tramite email, restare aggiornato su specifici temi legati ai vari settori produttivi grazie a blog e sezioni notizie curati dalle aziende. 

Essere presenti online significa essere raggiungibili da chiunque in qualsiasi momento, poter trasmettere un’immagine della propria azienda studiata e pianificata, avere un bacino di possibili partner e clienti molto più ampio rispetto a quello cui si poteva fare affidamento nel passato. 

Ecco dunque sopraggiunta nel tempo la necessità di una pianificazione della propria presenza online, ovvero di stabilire una strategia strettamente legata agli obiettivi di business, ed è qui che si inserisce la figura del Digital Strategic Planner

Il Digital Strategic Planner è una figura professionale legata al mondo del web che supporta il management nelle scelte strategiche relative alla presenza e alle attività in Internet di un’organizzazione1.

Il suo compito parte quindi da un’analisi degli obiettivi di business, della mission e della vision dell’azienda in cui è inserito, per sviluppare una strategia di presenza dell’organizzazione nel web mirata e funzionale. La pianificazione unisce visione ed esecuzione, ecco perché il Digital Strategic Planner supervisiona la corretta messa in pratica della strategia da parte dei collaboratori2

Nello specifico, un Digital Strategic Planner si occupa di:

  • Programmare le attività dell’azienda online, ovvero di pianificare la strategia di presenza web aziendale3.
  • Allineare business plan a digital marketing strategy e communication strategy.
  • Realizzare analisi di benchmarking.
  • Sviluppare e presentare report periodici sullo stato delle attività.
  • Monitorare i principali trend tecnologici, i quali possono causare una modifica della strategia approvata e già in atto.
  • Costruisce forecast e analytical model.
 

Digital Strategic Planner: principali competenze

Se in passato, le competenze di uno Strategic Planner ruotavano maggiormente intorno a materie quali economia, marketing e statistica, oggigiorno il suo ruolo è fortemente legato e principalmente basato sul web. Per questo motivo, le sue competenze sono oggi molto più eterogenee. Vediamone alcune:

  • Conoscenza del funzionamento dei principali software per scrittura e calcolo.
  • Esperienza con i principali software di visualizzazione grafica per effettuare presentazioni. 
  • Conoscenza del mercato di riferimento: dati, trend e fenomeni particolari; un Digital Strategic Planner deve possedere un’ampia conoscenza di ciò che caratterizza il mercato della sua azienda e deve rimanere sempre aggiornato.
  • Conoscenza del funzionamento degli strumenti per la comunicazione web a sua disposizione.
  • Competenza nell’integrazione tra comunicazione analogica, social e operazioni di engagement.
  • Conoscenza del mondo degli analytics.
  • Esperienza in ambito Information Architecture: spesso collabora al progetto di sviluppo e con i Content Creator.
 

Formazione e soft skill di un Digital Strategic Planner

Molto spesso, quella del Digital Strategic Planner viene definita una figura generalista. Egli ha competenze in ambito di business operations e procedures e conosce il mercato di riferimento, studia le preferenze dei clienti e collabora con il team di comunicazione, affianca i Web Developer nello sviluppo del sito web aziendale e monitora la corretta applicazione del strategic plan da parte delle risorse.

Si tratta dunque di un professionista dalle conoscenze trasversali, le quali sono spesso frutto di studi in Marketing e Comunicazione, in Economia e in Statistica, ma quasi sempre risultato di studi più approfonditi in Digital marketing e comunicazione web. 

Molto spesso, i Digital Strategic Planner con più esperienza hanno portato a termine corsi di specializzazione e aggiornamento anche in ambito web usability e Information Technology, inerenti al settore e al mercato di riferimento, o ottenuto certificazioni relative a specifici strumenti di digital marketing. 

Per via del suo ruolo, egli deve necessariamente essere un buon comunicatore e avere ottime doti organizzative, di pianificazione e di programmazione. Tra le sue soft skill ritroviamo poi leadership skill, problem solving attitude, orientamento al risultato, attenzione alle preferenze dei clienti. 

A livello organizzativo, in base alle dimensioni dell’azienda, può ritrovarsi a interagire con professionisti della comunicazione quali il Web Advertising Manager e l’Online Community Manager, o trovarsi a lavorare fianco a fianco dei Front End Developer, dei Data scientist e dei Search Engine Optimization Specialist

 

Fonti
1. Digital Strategic Planner, skillprofiles.eu
2. Digital Strategic Planner, registry.geodati.gov.it
3. Digital Strategic Planner, lavorareturismo.it

Benvenuto.