IT Technical Specialist: ruolo e principali responsabilità

15.12.2020

L’IT Technical Specialist fornisce assistenza e supporto tecnico alle aziende di varie dimensioni. Possiede particolari competenze tecniche e soft skill.

IT Technical Specialist: ruolo e principali responsabilità

IT Technical Specialist: di cosa si occupa

Le aziende di maggiori dimensioni, tendono ad assumere figure tecniche in ambito Information Technology per avere un supporto adeguato di fronte alle necessità che giornalmente possono presentarsi; le aziende più piccole si affidano spesso al supporto tecnico di un fornitore esterno, dovendo affrontare problematiche che riguardano il sistema ICT con minor frequenza. 

La figura dell’IT Technical Specialist, assieme ad altre figure tecniche specializzate nella risoluzione di guasti, complicanze e quesiti, è entrata dunque nel panorama aziendale senza troppe difficoltà. 

L’IT Technical Specialist fornisce assistenza e supporto tecnico alle aziende o ai singoli collaboratori in caso di problemi tecnici, problemi di connessione o impossibilità di accedere ai dati. Egli è responsabile della riparazione efficace di hardware e software, al fine di garantire una performance ottimale del sistema ICT aziendale, ed è in grado di progettare e implementare soluzioni informatiche più adatte a soddisfare esigenze complesse che riguardano realtà aziendali di varie dimensioni, dalle grandi organizzazioni dislocate in più sedi alle piccole imprese di famiglia. 

 

Principali compiti e responsabilità di un IT Technical Specialist

Sebbene le sue mansioni varino in base alla sua specializzazione e alla struttura organizzativa interna all’azienda di riferimento, è possibile individuare una serie di compiti e responsabilità in capo all’IT Technical Specialist:

  • Verificare periodicamente lo stato di software e hardware per identificare e risolvere i problemi che li riguardano.
  • Stilare report periodici sullo stato del sistema.
  • Installare e configurare nuove tecnologie e aggiornamenti.
  • Riprogettare programmi secondo le necessità per renderli più efficienti e facilitare il loro utilizzo.
  • Fornire supporto tecnico al personale all'interno dell'azienda.
  • Ridurre i costi laddove possibile, ottimizzando l’utilizzo corretto di software e hardware ed eseguire aggiornamenti e sostituzioni quando necessario. 
  • Gestione degli account dei collaboratori (email, accessi al gestionale e ai software) e supporto in caso di problematiche.
  • Esecuzione di programmi diagnostici e troubleshooting.
  • Occuparsi della raccolta di dati rilevanti e dell'identificazione di prassi.
  • Collaborare all’individuazione e alla stesura di una linea d'azione specifica per tutti i dipendenti, in base alle loro funzioni. 
     

Hard e soft skill più richieste in un IT Technical Specialist

Quella dell’IT Technical Specialist è una figura altamente tecnica con competenze specifiche. Le conoscenze tecniche che gli sono richieste variano soprattutto in base alle dimensioni dell’azienda. In particolare, tra quelle più ricercate ritroviamo:

  • Conoscenza del funzionamento dei sistemi informatici: l’IT Technical Specialist deve essere in grado di capire come i vari hardware interagiscono e come essi e i software lavorano insieme. 
  • Conoscenza dei principali linguaggi di programmazione per applicazioni e software.
  • Esperienza in ambito cloud computing.
  • Conoscenza dei più diffusi programmi di diagnostica per la localizzazione della sorgente dei problemi.
  • Esperienza nell’ambito delle tecnologie per lo smart working.
  • Capacità di disaster recovery e business continuity.
  • Conoscenze di base in ambito della tutela della privacy e protezione dei dati;
  • Esperienza con i sistemi operativi più utilizzati dalle aziende.
  • Esperienza con i vari sistemi di storage (SAN e NAS).

Un buon IT Technical Specialist deve poi possedere buone capacità di comunicazione, in quanto spesso inserito in un team e portato a collaborare e supportare i suoi collaboratori. Tra le soft skill più ricercate vi sono:

  • Competenze organizzative.
  • Capacità di gestione del tempo.
  • Pressure resistance.
  • Capacità analitiche. 
  • Atteggiamento positivo e detail oriented.
  • Precisione.
  • Orientamento al continuo apprendimento.
     

Come diventare IT Technical Specialist

Lavorare come IT Technical Specialist è spesso il primo passo verso una carriera nel campo dell’Information Technology. Alle figure entry-level spesso non è richiesta un'istruzione superiore, talvolta basta un diploma tecnico per riuscire a svolgere al meglio le mansioni richieste. Il possesso una laurea si traduce in ogni caso in un livello di competitività più alto nel mercato del lavoro.

Tra i percorsi universitari da intraprendere per diventare IT Technical Specialist vi sono quello in Ingegneria informatica, Informatica e Ingegneria elettrica. Concludere percorsi di formazione specifici è poi ovviamente buona prassi per rimanere aggiornati sulle ultime novità in campo IT. 

Molto spesso, nel periodo precedente all’assunzione, le aziende offrono periodi di orientamento grazie ai quali i candidati acquisiscono familiarità con la tecnologia aziendale, conoscono le applicazioni web e studiano i vari programmi utilizzati. 

Benvenuto.