SAP Analyst: cosa fa e quali sono le sue competenze

18.05.2021
SAP Analyst: cosa fa e quali sono le sue competenze

SAP: cos’è

SAP è uno dei software per la gestione aziendale più utilizzati oggigiorno, è scritto in ABAP (linguaggio di programmazione proprietario) e permette di accedere ai dati e alle funzioni aziendali in modo integrato1. Il nome deriva da “Systemanalyse Programmentwicklung2, ovvero “Sistemi, Applicazioni e Prodotti nell'elaborazione dati” o “System Analysis Program Development”. Esso aiuta le aziende a gestire in modo più efficiente i processi aziendali, anche di elevata complessità, e offre ai professionisti che lavorano in azienda la possibilità di accedere facilmente alle informazioni e in tempo reale. L’utilizzo del software SAP permette di conseguenza di ridurre i tempi di trasmissione delle informazioni e i costi di gestione.

Grazie ai vari moduli che SAP ECC (SAP Erp Central Component) possiede, vari dipartimenti aziendali possono usufruire dei benefici del software. Fra i numerosi moduli ricordiamo3:

  • FI Financial Accounting, utilizzato in ambito di contabilità.
  • MM Material Management, per la gestione dei materiali.
  • WM Warehouse Management, per la gestione dei magazzini.
  • SD Sales Distribution, per la gestione commerciale.
  • HR Human Resources, utilizzato in ambito Risorse umane.
  • PP Production Planning, per la pianificazione della produzione.
 

SAP Analyst: cosa fa

Il SAP Analyst, o Analista Funzionale SAP, è il professionista IT in grado di individuare i bisogni dei vari settori aziendali e di modificare e personalizzare il gestionale SAP in funzione di essi4. Questa figura conosce pertanto i moduli SAP ed è in grado di adattarli e di coordinarli fra loro nel modo più opportuno per l’azienda.

Tra i suoi principali compiti vi sono:

  • Comprendere i bisogni e le necessità dell’azienda per cui lavora.
  • Analizzare i processi di business aziendali e le modalità di gestione utilizzate nelle varie aree (produzione, inventario, risorse umane, logistica, amministrazione e finanza…).
  • Analizzare i moduli SAP già utilizzati in azienda al fine di comprendere quali implementare e quali aggiornare.
  • Progettare soluzioni di qualità customizzate o sfruttando lo standard SAP, a seconda degli obiettivi del progetto da realizzare.
  • Trasmettere il progetto ai colleghi direttamente specializzati nello sviluppo o aggiornamento dei singoli moduli.
  • Suggerire eventuali modifiche al gestionale SAP, anticipando le esigenze future dell’azienda.
  • Sottoporre i moduli SAP a test di verifica del corretto funzionamento a seguito delle modifiche effettuate.
  • Monitorare il corretto funzionamento della piattaforma SAP e risolvere eventuali problemi.
  • Coordinare le interazione tra gli stakeholder IT e Business coinvolti nel progetto.
 

Le principali Skill di un SAP Analyst

Poichè il SAP Analyst è una figura che si confronta sia con professionisti IT sia con figure legate al business aziendale, egli possiede competenze tecniche sia in ambito informatico (come la capacità di interpretare il linguaggio di programmazione ABAP), sia in ambito economico.

Rientrano tra le principali Soft Skill che si possono ritrovare nel SAP Analyst:

  • Doti comunicative e relazionali.
  • Spiccata capacità di analisi e pensiero critico.
  • Capacità di lavorare in team.
  • Conoscenza della lingua inglese.
  • Desiderio di affrontare nuove sfide.
  • Problem solving.
  • Capacità organizzative.

Solitamente un SAP Analyst possiede una laurea in discipline informatiche (come Informatica o Ingegneria Informatica) o economiche, con una passione per l’ambito informatico.

 

Fonti
1. Corso SAP: come utilizzare il software aziendale, corsiprofessionali.top
2. What is SAP?, sap.com 
3. SAP ERP, Wikipedia.org
4. Analista funzionale SAP: chi è, cosa fa e come può aiutarti?, technisblu.it

Benvenuto.