Blockchain Designer: principali skill e responsabilità

19.05.2022
Blockchain Designer: principali skill e responsabilità

Blockchain Designer: il contesto in cui opera

La Blockchain è una tecnologia che permette di conservare e gestire i dati in modo trasparente e democratico. Grazie all’utilizzo dei principi della crittografia, le informazioni contenute nei differenti “blocchi” che formano la cosiddetta “catena” risultano immutabili e irreversibili. Infatti, per poter inserire una nuova informazione in un nuovo blocco - o per poter modificare un’informazione già presente - l’utente deve prima ricevere la validazione da parte di tutti i miner della struttura1.

Essendo estremamente versatile, questa tecnologia “a blocchi” è facilmente adattabile e può essere integrata nella strategia aziendale, indipendentemente dal settore di riferimento. 

Il Blockchain Designer: chi è e di cosa si occupa

Tra le figure professionali che utilizzano la Blockchain si può citare il Blockchain Designer. Esperto di design e conoscitore delle DLT (Distributed Ledger Technology), si occupa di studiare i processi aziendali e di favorire la circolazione di dati e informazioni all’interno dell’azienda2.

Per progettare un’applicazione che supporti questa diffusione a ogni livello, il Blockchain Designer dovrebbe conoscere approfonditamente l’organizzazione, le sue caratteristiche e il mercato di riferimento e dovrebbe avere ben chiari gli obiettivi aziendali.

Le caratteristiche proprie della Blockchain permettono a ogni user autorizzato di visualizzare i dati e proporre delle modifiche. Per questo il Blockchain Designer si impegna a realizzare interfacce che siano intuitive, facili da usare e semplici da gestire3 - anche da utenti meno esperti. 

Migliorando l’efficienza dei processi interni e riducendo i costi4 legati alla risoluzione dei problemi, l’attività svolta dal Blockchain Designer impatta positivamente sui processi di business.  

In conclusione, si può affermare che il Blockchain Designer utilizza il design come mezzo utile per:

  • Trasferire le informazioni a ogni livello aziendale;
  • Ridurre la complessità dei dati; 
  • Presentare le idee di implementazione in modo chiaro e immediato;
  • Identificare e risolvere eventuali problemi e complicazioni. 

Il Blockchain Designer: formazione e soft skill

Generalmente, il Blockchain Designer possiede una laurea in Informatica o Ingegneria Informatica.

Tra le principali soft skill del Blockchain Designer, si possono citare le seguenti:

  • Mentalità analitica;
  • Capacità di problem solving e resistenza allo stress;
  • Buone doti organizzative e precisione;
  • Capacità di team working e doti comunicative;
  • Forte orientamento ai dettagli;
  • Passione per argomenti Data Science correlati.
 

Fonti

1. Blockchain: evoluzioni per un futuro molto prossimo, zerounoweb.it
2. Il blockchain Designer, radio24.ilsole24.com
3. In the era of Blockchain, we need a new type of designer: “Trust Architects”, uxdesign.cc
4. Che cos’è la Distributed Ledger Technology, a cosa serve e quali saranno le sue applicazioni, ninjamarketing.it

Benvenuto.