Data Architect: di cosa si occupa in azienda

18.10.2022
Data Architect: di cosa si occupa in azienda

Data Architect: chi è e cosa fa

Il Data Architect - o Architetto dei Dati - è il professionista IT specializzato nella progettazione di sistemi informatici per la gestione e la conservazione di dati e informazioni. Egli si occupa di organizzare i dati, impostare i criteri di accesso e coordinare le varie fonti, il tutto con lo scopo di rendere i dati stessi fruibili e funzionali al raggiungimento degli obiettivi di business1.

Occupandosi di raccogliere ed elaborare dati derivanti da svariate fonti, l’Architetto dei Dati può essere visto come una figura di collegamento tra l’area IT e le altre aree dell’organizzazione.

Essendo incaricato di conservare, controllare e gestire i dati in modo tale che siano di supporto alla strategia aziendale, l’Architetto dei Dati ha molteplici responsabilità, tra le quali le principali riguardano2:

  • La definizione dell’architettura del sistema nel quale convergono i dati;
  • La definizione del percorso che i dati seguono attraverso l’azienda;
  • La comprensione dei reali bisogni aziendali e la definizione di strategie atte a soddisfarli;
  • La collaborazione tra i diversi reparti e gli stakeholder.

Data Architect: competenze più comuni

Il Data Architect possiede numerose competenze eterogenee, afferenti a multiple aree (informatica, matematica, statistica, marketing, design, ecc).
In particolare, le conoscenze più comuni per un Data Architect, possono rientrare nei seguenti ambiti3:

  • Modellazione e conservazione dei dati. Rappresenta una delle principali competenze di questo professionista e, solitamente, può includere lo sviluppo SQL e l'amministrazione dei database;
  • Tool di analisi e reporting. Il Data Architect dovrebbe essere in grado di comprendere le principali tecnologie di reporting e di gestione dei dati ma anche i database a colonne e NoSQL, l'analisi predittiva e la visualizzazione dei dati non strutturati;
  • Sviluppo dei sistemi informativi aziendali. L’Architetto dei Dati dovrebbe conoscere, anche a livello base, il ciclo di vita del sistema in uso nell’azienda di riferimento, gli approcci di gestione e progettazione e le tecniche di test;
  • Metodologie e processi aziendali. L’Architetto dei Dati, per esempio, dovrebbe conoscere le migliori strategie di business plan nonché i processi aziendali della realtà di riferimento e le best practice;
  • Diritto. Per questo professionista può essere utile conoscere le leggi in materia di protezione dei dati, di diritto contrattuale, di frode, ecc;
  • Comunicazione. Il Data Architect dovrebbe saper presentare e comunicare efficacemente i dati e le informazioni utili a tutti gli stakeholder. 

 

Fonti

1. Question: What Is a Data Architect?, Onlineeducation.com
2. What is a data architect? IT’s data framework visionary, Cio.com
3. Cos’è un architetto dei dati? Il visionario della gestione dei dati, Cwi.it

Benvenuto.