Search Engine Optimization Specialist: competenze e tool

25.11.2020

Il Search Engine Optimization Specialist è esperto di posizionamento web e creazione di siti aggiornati e user friendly. Utilizza anche tool per la SEO.

Search Engine Optimization Specialist: competenze e tool

Search Engine Optimization Specialist: di cosa si occupa

Il posizionamento di una pagina web (di un sito aziendale, di notizie o di un blog) tra i primi risultati forniti da un motore di ricerca è fondamentale al giorno d’oggi per ogni tipo di attività.
Il fatto di apparire tra i primi risultati si traduce in maggiore visibilità per le aziende e quindi in maggior possibilità di convertire visitatori di quella specifica pagina web in lead, ovvero in clienti e consumatori.
Apparire in seconda pagina, o nelle seguenti, riduce di gran lunga la probabilità di conversione tramite web.

Il Search Engine Optimization Specialist, o Search Engine Optimization Expert, si occupa del posizionamento organico delle pagine web nella Serp (Search engine results page), l’elenco ordinato di risultati mostrato dai motori di ricerca ogni qualvolta un utente effettua una ricerca online, attraverso le espressioni più ricercate, ovvero parole chiave (keyword) o frasi chiave (keyphrase) e il loro corretto utilizzo, il quale dipende dagli algoritmi che muovono i vari motori di ricerca.

Esperto dunque di SEO (Search Engine Optimization), il Search Engine Optimization Specialist viene definito anche SEO Specialist. Il suo lavoro però non si limita alla sola stesura di testi per pagine web; egli collabora con il team di sviluppatori web in azienda con l’obiettivo di creare siti ben posizionati e allo stesso tempo fruibili all’utente e piacevoli da utilizzare (customer experience).

Nello specifico, le principali attività di un Search Engine Optimization Specialist consistono in:

  • Attività di SEO audit: prima di procedere alla stesura di testi, un Search Engine Optimization Specialist deve effettuare un’analisi delle parole più utilizzate, delle ricerche più effettuate, quindi sulle preferenze degli utenti e sulle loro principali curiosità.
  • Collaborare con i Web Developer per la creazione di pagine web scalabili, siti user-friendly, e-commerce facili da utilizzare.
  • Saper leggere la Serp e studiare i competitor per aggiudicarsi le posizioni più alte nei risultati delle ricerche online. 
  • Implementare attività di link building e link earning.
  • Produrre testi e articoli SEO oriented chiari, coinvolgenti e costantemente aggiornati. 
  • Attività di studio delle evoluzioni degli algoritmi che stanno dietro al funzionamento dei motori di ricerca più utilizzati. 
  • Reporting: un Search Engine Optimization Specialist studia gli indicatori delle performance e stila report periodici per verificare l'andamento delle pagine web ed eventualmente modificare ciò che non è più performante, ovvero ciò che non è più ben considerato dai motori di ricerca o di interesse per gli utenti. 
 

Formazione e skills di un Search Engine Optimization Specialist

Come per altre professioni legate al mondo del web, non esistono corsi di laurea specifici per diventare Search Engine Optimization Specialist. I professionisti della SEO provengono spesso da facoltà universitarie quali Marketing, Comunicazione, Statistica o facoltà umanistiche in generale. 

Esistono però vari corsi di digital marketing e di scrittura SEO oriented da poter intraprendere per avviare la propria carriera da SEO Specialist; inoltre, ogni giorno vengono pubblicati manuali sull’argomento i quali permettono di rimanere aggiornati sugli ultimi sviluppi in ambito SEO. 

Le principali hard e soft skills di un Search Engine Optimization Specialist possono essere riassunte in alcuni punti: 

  • Conoscenza del funzionamento dei principali motori di ricerca (Google, Microsoft Bing, Yahoo!, Ask, Ecosia…).
  • Esperienza con il funzionamento di back end delle principali piattaforme di creazione di siti web (WordPress, WIX, Weebly, Webnode, Jimdo…).
  • Conoscenza del funzionamento dei principali strumenti per l’analisi dei KPI (Key Performance Indicators).
  • Conoscenza base dei principali linguaggi di markup e fogli di stile (tipicamente XHTML, HTML e CSS).
  • A seconda dell’azienda in cui è inserito, un Search Engine Optimization Specialist può occuparsi anche della creazione e attivazione di campagne di Search Engine Advertising (SEA). 
  • Ottime capacità di scrittura e creatività.
  • Sapere aggiornato e volontà di restare al passo con ultimi trend che riguardano la SEO. 
 

I tool più utilizzati

L’attività di Search Engine Optimization viene svolta col supporto di vari tool, i quali permettono al SEO Specialist di ottenere pagine web ben posizionate. Tra quelli più utilizzati vi sono:

  • Semrush: suite per la ricerca delle parole e frasi chiave. 
  • Ubersuggest: strumento gratuito per analisi keyword.
  • SeoZoom: tool nato in Italia che permette, tra le altre cose, di effettuare analisi sulla concorrenza. 
  • Google Ads: strumento utilizzato anche per le ricerche di keyword e keyphrase da utilizzare. 

Benvenuto.