Back End Developer: responsabilità e formazione

31.07.2020
Back End Developer: responsabilità e formazione

Il Back End Developer è lo sviluppatore informatico specializzato nella creazione lato server di un sito web, un software o un sistema informativo. Si occupa di dar vita alla logica computazionale che sorregge il sistema digitale e crea componenti e funzionalità a cui un utente ha accesso indirettamente tramite un'applicazione o un sistema front end1.

Lo sviluppo del Back End

Il back end di un sistema digitale è costituito da tre parti: il server, il database e l'applicazione. Il Back End Developer scrive codici che consentono a queste tre componenti di interagire per eseguire funzioni e fornire le informazioni di cui l'utente necessita.
Le sue competenze spaziano dalla matematica alla costruzione e gestione di database al controllo del flusso delle informazioni provenienti da diverse fonti: email marketing, social network, log-in. 

Lo sviluppo del back end richiede la conoscenza di diversi linguaggi di programmazione. Un Back End Developer può essere specializzato in uno o più linguaggi, quelli più adatti alle sue esigenze o alle necessità dell’azienda in cui è impiegato.
Tra i linguaggi più utilizzati vi sono .NET, Java, C# e Scala, Python, Ruby2, ma anche PHP e, per la gestione architetture C++.
Ogni Back End Developer deve poi tenersi aggiornato sulle ultime novità riguardanti framework e librerie.

Per quanto riguarda la gestione delle informazioni, un buon Back End Developer deve aver maturato una solida esperienza nell’uso di database relazionali e non relazionali3, quali Oracle, Microsoft SQL Server, MySQL e MongoDB.

 

La formazione del Back End Developer

Al Back End Developer è solitamente richiesta una laurea in Ingegneria Informatica o Informatica. Talvolta, le aziende ricercano figure laureate in Ingegneria, Matematica, Fisica e Statistica, questo perchè non esiste un unico percorso per specializzarsi in Back-End Development. 

Chi vuole intraprendere questo tipo di carriera, può anche usufruire dei vari corsi presenti online per specializzarsi o imparare un nuovo linguaggio di programmazione. 

Si tratta di una tecnica molto utilizzata nell’ambiente degli sviluppatori informatici in generale. Imparare senza smettere di lavorare è una buona soluzione anche per le figure più anziane.

Esistono poi realtà organizzate, come ad esempio Codemotion, che formano programmatori e sviluppatori offrendo opportunità sia dal lato formativo che da quello lavorativo.

 

Fonti
1. Back-End Developer, technopedia.com
2. Front end and back end, Wikipedia.org
3. Backend: cos’è, a cosa serve e come si costruisce?, devacademy.it

Benvenuto.