Chi è e di cosa si occupa il Chief Digital Marketing Officer

02.12.2021
Chi è e di cosa si occupa il Chief Digital Marketing Officer

Chief Digital Marketing Officer: principali compiti e responsabilità

Il Chief Digital Marketing Officer (CDMO) sviluppa e gestisce le strategie di Digital Marketing con il primario obiettivo di incrementare la brand awareness e massimizzare il ROI (Return On Investment)1.

Principalmente, il Chief Digital Marketing Officer, si occupa di2:

  • Effettuare ricerche e analisi preliminari (ricerche di mercato, SWOT Analysis…);
  • Definire strategie di Digital Marketing che permettano di raggiungere gli obiettivi aziendali e che si fondino sulle 5P - Product, Price, Promotion, Place, People;
  • Definire un piano di Digital Marketing che sia flessibile e adattabile - in caso si rendano necessarie modifiche in itinere - e che sia allineato con benchmark e best practice precedentemente identificati;
  • Progettare e coordinare le differenti campagne di comunicazione, con l’obiettivo di incrementare l’awareness e le vendite aziendali;
  • Stabilire standard creativi cui le differenti azioni comunicative devono attenersi; 
  • Valutare i migliori touch point da attivare (per esempio, applicazioni, Social Network, blog, newsletter, siti web, E-commerce…);
  • Definire KPI e metriche da monitorare e utilizzare gli insight per elaborare report che mostrino l’andamento delle azioni di Digital Marketing intraprese;
  • Gestire e supervisionare le risorse del marketing team e il budget a esso riservato;
  • Collaborare con altri dipartimenti aziendali (per esempio, area vendite, produzione e sviluppo), al fine di coordinare le attività comuni.

Inoltre, il Chief Digital Marketing Officer dovrebbe tenersi aggiornato sui trend di mercato, al fine di poter orientare la comunicazione aziendale secondo i reali bisogni dei clienti.
In più, va considerato che il lavoro del Chief Digital Marketing Officer è in continua evoluzione e trasformazione per effetto della Digital Transformation e in seguito alla maggiore importanza rivestita dai Big Data.

 

Chief Digital Marketing Officer: hard skill e soft skill più comuni

Per svolgere il ruolo di Chief Digital Marketing Officer, solitamente è necessario possedere una laurea a scelta in discipline quali:

  • Marketing;
  • Economia;
  • Comunicazione.

Successivamente al percorso accademico è possibile frequentare corsi di specializzazione o Master - che permettono di approfondire aspetti specifici di marketing tradizionale e/o digitale - o ottenere certificazioni riconosciute.
È opportuno, poi, tenersi costantemente aggiornati con libri, e-book, riviste specializzate, webinar.

Le principali hard skill richieste al Chief Digital Marketing Officer sono3:

  • Ottima conoscenza delle principali strategie di Digital Marketing e del funzionamento dei Social Network più diffusi (Facebook, Instagram, LinkedIn, Twitter…);
  • Conoscenza delle tecniche di Search Engine Optimization e Search Engine Marketing;
  • Conoscenza delle tecniche di marketing tradizionale;
  • Conoscenza dei più comuni touch point attivabili a livello commerciale;
  • Conoscenza dei principali tool di Digital Marketing (per esempio, Google Ads, Google Analytics, SEMrush, SEOZoom, PostPickr, MailUp…)
  • Capacità di progettare e costruire business plan complessi;
  • Abilità di Project Management;
  • Buona conoscenza della lingua inglese.

Completano il profilo conoscenza delle logiche di gestione aziendale, nozioni di finanza, economia politica e diritto commerciale.

Le soft skill più comunemente possedute dal Chief Digital Marketing Officer, invece, risultano essere le seguenti:

  • Attitudine alla leadership, utile per guidare il team di lavoro;
  • Apertura al cambiamento, per poter utilizzare i nuovi tool;
  • Capacità decisionali e di problem solving;
  • Eccellenti doti comunicative, sia verbali sia scritte;
  • Buona capacità di organizzazione;
  • Capacità di team working;
  • Dinamicità e spirito di iniziativa;
  • Pensiero creativo;
  • Doti analitiche e di interpretazione dei dati;
  • Doti di negoziazione e vendita;
  • Doti di public relations e public speaking;
  • Doti di imprenditorialità.

 

Fonti

1. La figura del CMO in azienda, cosa fa e che rapporti ha con il team, scaicomunicazione.com
2. Chief marketing officer significato e descrizione, classup.it
3. Chi è e cosa fa il Direttore Marketing (CMO), aldoagostinelli.com

Benvenuto.