Data Analyst: di cosa si occupa e quali sono le sue Skill

20.05.2021
Data Analyst: di cosa si occupa e quali sono le sue Skill

Data Analyst: cosa fa

I dati di cui le aziende possono disporre oggigiorno sono in costante aumento: ogni carta fedeltà, abbonamento, social network, invio di mail o query su un motore di ricerca genera dati. Queste informazioni possono avere un’importanza davvero significativa per indirizzare il business aziendale, ma risultano poco utili se non sono gestiti, studiati e decodificati nel modo corretto.

Il Data Analyst è la figura IT che analizza e interpreta i dati. Il fine di questa analisi è l’acquisizione di informazioni utili all’azienda in cui è inserito con l’obiettivo di verificare le ipotesi di business e ottenere un vantaggio competitivo. Il professionista in questione pertanto ricerca quelle evidenze quantitative, presenti nei dati in suo possesso, che permettano di rispondere ad un preciso quesito.

Uno dei principali compiti del Data Analyst è l’organizzazione dei dati, fase nella quale utilizza codici e formule matematiche in grado di automatizzare i processi di calcolo e raggruppare i dati1. Una adeguata organizzazione e clusterizzazione dei dati è il primo passo per una corretta ed efficace analisi. Infine, al termine delle analisi il Data Analyst ha il compito di comunicare i risultati tramite report e documenti scritti2.

 

Data Analyst: principali compiti

Tra i principali compiti che il Data Analyst svolge vi sono:

  • Ascoltare i responsabili di diversi reparti aziendali, al fine di capire e comprendere quali ricerche deve svolgere.
  • Capire la provenienza dei dati, se non già esplicita, e assicurarsi che le informazioni che possiede non siano distorte. Nel caso, selezionare solo i dati utili.
  • Organizzare i dati e creare cluster.
  • Leggere i dati con metodi statistici al fine di individuarne correlazioni e pattern interpretativi, particolari trend o modelli ricorrenti dai quali si possano ricavare informazioni utili per il business aziendale. 
  • Comunicare con chiarezza i risultati delle proprie analisi tramite documenti scritti. In alcuni casi il Data Analyst utilizza il supporto di software di data visualization3.
 

Principali Skill del Data Analyst

Il Data Analyst possiede particolari competenze tecniche, tra le quali si possono ritrovare:

  • Conoscenza approfondita in ambito statistico.
  • Capacità avanzate nella modellazione dei dati.
  • Cluster analysis.
  • Conoscenza di Excel.
  • Conoscenza dei più utilizzati database relazionali, come SQL.
  • Conoscenza dei più comuni social media e software per web analytics.
  • Conoscenza di tecniche di data visualization.
  • Capacità di utilizzo dei più comuni linguaggi di programmazione, come Python o R4.
  • Conoscenza dei metodi di analisi dei big data.

Tra le principali Soft Skill che solitamente questa figura professionale possiede vi sono:

  • Propensione al pensiero matematico e statistico.
  • Predisposizione all’investigazione.
  • Problem solving.
  • Capacità di analisi.
  • Capacità di organizzazione.
  • Doti comunicative per poter riportare in modo esaustivo e chiaro le informazioni ottenute.
 

Fonti
1. “Tra analisi e codici, vi racconto il mio lavoro”, businessinsider.com
2. Data Analyst: chi è, cosa fa e quanto guadagna un analista dei dati, blog.osservatori.net
3. Il Data Analyst: come diventarlo, cosa fa e quanto guadagna, professioni.info
4. Data Analyst Skills – 8 Skills You Need to Get a Job, dataquest.io

Benvenuto.