Il ruolo del Cloud Architect in azienda e le sue skill

22.03.2022
Il ruolo del Cloud Architect in azienda e le sue skill

Cloud Architect: contesto e ruolo

L’ampia diffusione del Cloud Computing degli ultimi anni, ha portato a un incremento della richiesta da parte delle aziende di figure professionali esperte di Cloud. Tra queste vi è il Cloud Architect, specialista nella creazione e amministrazione della nuvola.

Il Cloud Architect è una delle figure esperte di Cloud Computing e si occupa di progettare, creare e anche gestire ambienti Cloud scalabili e resilienti che siano adattabili alle varie esigenze dell’azienda1.

In quanto responsabile della progettazione del sistema di Cloud Computing aziendale, il Cloud Architect ha il compito di pensare a tutto ciò che riguarda la sua gestione: dalle piattaforme front-end, ai server, dall'archiviazione delle informazioni alla loro corretta trasmissione.

Questo specialista si occupa di progettare sistemi di integrazione tra information e Computer System, cioè tra hardware e software, che facilitino indirettamente il raggiungimento degli obiettivi di business aziendali.

Nelle aziende maggiormente strutturate, il Cloud Architect può trovarsi inserito in un team interfunzionale - vale a dire a stretto contatto con tecnici, ingegneri, sviluppatori e responsabili di area - per accogliere le varie richieste e contribuire a sviluppare le linee guida di utilizzo e le procedure di risposta agli incidenti in ambiente Cloud. 

Hard e soft skill di un Cloud Architect

Sebbene non esista un unico possibile percorso di studi, solitamente il Cloud Architect possiede una laurea in Informatica o in Ingegneria informatica. Per migliorare il proprio know how, molti professionisti concludono poi percorsi formativi ulteriori a quelli universitari e acquisiscono certificazioni che attestino la loro conoscenza di uno specifico strumento. Ecco alcuni esempi:

  • AWS Certified Solutions Architect;
  • Google Certified Professional Cloud Architect2;
  • IBM Cloud Computing Solution Architect

Tra le competenze tecniche che un Cloud Architect dovrebbe possedere vi sono:

  • Conoscenza dei più diffusi sistemi operativi (Linux, Unix, Solaris, Ubuntu, Windows...);
  • Conoscenza di uno o più linguaggi di programmazione;
  • Conoscenza delle procedure di sicurezza più diffuse in ambito aziendale;
  • Comprensione del Networking (TCP/IP, indirizzi IP, HTTP, DNS...).

Tra le soft skill più ricercate in una figura esperta vi sono:

  • Capacità di collaborare con un team eterogeneo;
  • Saper comunicare in termini di business con il management;
  • Saper ragionare in termini di ROI3.
 

Fonti

1. Diventare Cloud Architect, innovazioneterziario.it
2. Professional Cloud Architect, cloud.google.com
3. Cloud Architect, una professione delicata, da 100 mila dollari, cloudtalk.it

Benvenuto.