Digital Media Manager: cosa fa e quali sono le sue skill

25.11.2021
Digital Media Manager: cosa fa e quali sono le sue skill

Digital Media Manager: chi è e cosa fa 

Strategic communication, Web Analytics e social media skill: sono elementi considerati sempre più interessanti dalle aziende. La tendenza a comunicare la propria mission e i propri prodotti utilizzando strumenti quali i Social Network, i siti web e gli annunci pubblicitari ha portato le organizzazioni, più o meno strutturate, a interessarsi in modo crescente al mondo del digital.

Figure come quella dell’Online Community Manager, del Digital Strategic Planner o del Web Content Creator risultano sempre più ricercate nel mercato del lavoro, mentre le piattaforme utilizzate per la comunicazione corporate si sono moltiplicate nel corso degli ultimi anni.

Un’altra figura rilevante in tale ambito è quella del Digital Media Manager, esperto di Digital Marketing e Social Media Management.

Il Digital Media Manager è responsabile della comunicazione digitale in azienda e dell’implementazione di piani e strategie per il raggiungimento di precisi obiettivi di marketing. Il Digital Media Manager si occupa inoltre della gestione dei clienti, attraverso i canali di comunicazione prescelti e del monitoraggio del mercato di riferimento.

Il modo in cui un’azienda si rivolge al proprio target incide sul suo posizionamento, di conseguenza il Digital Media Manager dovrebbe conoscere le esigenze del mercato, sapere quali sono i bisogni dei clienti e conoscere le strategie di marketing dei competitor: in questo modo riesce a individuare la giusta strategia di comunicazione da adottare per fare branding e incrementare le vendite1.

 

Principali responsabilità del Digital Media Manager

Responsabile dell’area marketing e comunicazione in azienda, il Digital Media Manager gestisce in modo creativo i vari canali di comunicazione, grazie anche al supporto del suo team, il quale può essere più o meno ampio e comprendere esperti di comunicazione quali, per esempio, il SEO Specialist, lo User Experience Designer o il Digital PR Specialist

Nello specifico, tra le principali responsabilità di un Digital Media Manager si possono trovare2:

  • Progettare campagne digitali in linea con gli obiettivi aziendali;
  • Supervisionare la creazione di contenuti condivisibili;
  • Individuare le piattaforme più adatte a ogni contenuto (sito web, Social Network, stampa online, blog…);
  • Stabilire la presenza dell’azienda sul web attraverso strategie di brand awareness;
  • Gestire i Social Media Channel aziendali; 
  • Implementare strategie di comunicazione in ottica ROI (Return On Investment) monitorando i KPI (Key Performance Indicator);
  • Collaborare con l’area vendite al fine di ottimizzare le strategie di comunicazione e il raggiungimento degli obiettivi di marketing
  • Gestire le campagne pubblicitarie digitali a pagamento (Advertising - ADV)3;
  • Monitorare il rendimento della strategia implementata (studio dei Web Analytics).

 

Digital Media Manager: principali competenze 

Solitamente, il Digital Media Manager possiede una laurea in Comunicazione, in Marketing o in un campo correlato e ha ottenuto certificazioni riconosciute - tra le più comuni, per esempio, quella relativa all’utilizzo di Google Ads.

Rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità e tendenze relative ai media digitali, può essere altrettanto utile per svolgere al meglio il proprio lavoro.

ll Digital Media Manager possiede competenze trasversali. Sebbene il suo sia un ruolo prevalentemente manageriale, risulta per lui particolarmente importante conoscere il funzionamento delle piattaforme social più conosciute e più utilizzate dalle aziende (Facebook, Twitter, Linkedin, Instagram...).

L’abilità di storytelling è poi altrettanto importante. In quanto figura a capo dell’area comunicazione, il Digital Media Manager ha il compito di formare i dipendenti sulla narrazione relativa all’azienda: dalla mission alla vision, dalla storia che la riguarda ai prodotti e servizi offerti. 

In particolare, tra le principali hard skill che il Digital Media Manager dovrebbe possedere vi sono: 

  • Conoscenza del funzionamento dei principali tool di analisi;
  • Conoscenza del funzionamento dei tool più utilizzati nel management dei Social Media (come Hootsuite, PostPickr, Postplanner);
  • Competenze in ambito SEO e SEM;
  • Familiarità con i più diffusi Content Management System (CMS);
  • Familiarità con il Web Design;
  • Familiarità con Photoshop, Final Cut Pro, Audacity e altri software di editing multimediale.

Alcune di queste competenze possono essere acquisite con corsi formativi specifici, altre con l’esperienza sul campo.

Il profilo del Digital Media Manager è poi completato da soft skill, quali:

  • Ottima capacità di comunicazione - verbale e scritta;
  • Ottime capacità di gestione del tempo e di problem solving;
  • Capacità di team working;
  • Capacità di multitasking

 

Fonti

1. Digital Media Specialist, apuliadigitalmaker.it
2. Il Digital Marketing Specialist: chi è, cosa fa e quanto guadagna, talentgarden.org
3. Digital media management (2ZU), unimi.it

Benvenuto.